Uno sguardo sui miei piatti

Uno sguardo sui miei piatti

Seguimi via Email

domenica 5 dicembre 2010

Polpettine di pesce spada e pistacchi


L'ispirazione di oggi arriva da un blog molto carino a cui sono particolarmente legata sia per motivi di omonimia (con la blogger, non con il blog!:) sia per territorialità e affinità varie: Ilaria Va Fuori.
Generalmente si trovano ricette di dolci (pare che la blogger sia una golosona!) ma ogni tanto tira fuori anche qualche idea salata niente male!
 
Ecco, è proprio questo il caso. Ho visto queste polpette e subito ho iniziato a fare la conta degli ingredienti già in mio possesso. Certo, le sue hanno una forma e una doratura pressocchè impeccabili, per non parlare delle foto, ma la mia versione (molto simile, solo un po' più semplificata) non era niente male e Andrea avrebbe continuato a mangiarne all'infinito (non che io fossi da meno!:)
Dunque, eccovi la ricetta. Semplice, saporita e sfiziosa.

Polpettine di pesce spada e pistacchi

2 fette di pesce spada
una manciata di pistacchi
succo di mezzo limone
1 uovo
sale
pepe
olio di semi (per la frittura)

Tritate a coltello il pesce spada fino a farlo diventare polpa, unite il limone, l'uovo, salate e pepate. A parte tritate i pistacchi, Formate delle polpettine con l'impasto di spada e passatele nei pistacchi. Friggere in abbondante olio caldo per un paio di minuti fino a doratura (il pesce cuoce molto in fretta)
Servite tiepide.

Noi le abbiamo inserite in un pranzo a base di pesce fritto e non ci stavano affatto male, ma il consiglio è di accompagnarle con un insalatina di songino o rucola in modo da renderle il piatto principale del pasto.
In fondo se lo meritano! :)

Con questa ricetta partecipo al sicilianissimo contest di La cucina di Tatina


2 commenti:

  1. E' perfetta!!! :-) Ti ringrazio molto per questa ricetta, l'ho appena inserita fra le partecipanti al contest...in bocca al lupo!!!

    RispondiElimina
  2. Figurati! Io ADORO i pistacchi!!!

    RispondiElimina