Uno sguardo sui miei piatti

Uno sguardo sui miei piatti

Seguimi via Email

lunedì 19 gennaio 2015

Pan focaccia ai semi di papavero e un panettiere speciale


La caratteristica di questo pane non è tanto la ricetta o gli ingredienti, quanto più che altro le mani (o manine) che lo hanno impastato.
Lorenzo, 2 anni e 5 mesi, ha infilato il grembiule, tirato su le maniche, si è arrampicato sulla sedia e davanti alla ciotola vuota ha detto "dai mamma, facciamo pane!"
E come dirgli di no! Io versavo gli ingredienti e lui, pian pianino, mischiava, girava, impastava...prima nella ciotola e poi sul piano di lavoro. Una fatica immane per lui che, piccolo piccolo, continuava a sollevare e girare l'impasto, con costanza e dedizione. Tenerissimo!
E il risultato è quasi sorprendente (lo so che sono la mamma, ma vi garantisco che era uno spettacolo da guardare!) e volevo, per questo, condividerlo con voi!

Pan focaccia ai semi di papavero

400 gr di farina di grano duro
1 bustina di lievito per pane o per focaccia
acqua qb
sale qb
3 cucchiai di olio extravergine di oliva
1 cucchiaio di semi di papavero

Impastare insieme tutti gli ingredienti e lavorare l'impasto fino a renderlo liscio ed elastico. Metterlo poi a lievitare  per un paio d'ore su una teglia coperta da carta forno e coperto da un recipiente.
Una volta pronto (avrà raddoppiato il suo volume) cuocere a 170 gradi in forno per 1ora e mezza (o comunque fino a che non sarà ben dorato.)


mercoledì 14 gennaio 2015

Tortino di cioccolato dal cuore morbido



A chi non piacerebbe iniziare (o anche concludere, come nel nostro caso) una giornata con un tortino caldo e coccoloso come questo?
Un profumo che non vi dico e una consistenza perfetta: soffice fuori e morbido e cremoso dentro..!

Questa botta di vita (sì, è proprio una botta di vita!) è servita a risollevare il morale e mitigare la fatica del mio consorte che, un paio di sere fa, era tutto mogio mogio. 
Ed ecco che la moglie tentatrice si mette ai fornelli e sfodera (oltre ad una cenetta di tutto rispetto!) un dolcetto che secondo me è stato inventato per questi scopi, far passare il malumore (un po' come la Nutella!)

Vabbè, la storiella ve l'ho raccontata, ora ve la faccio breve e vi segno qui sotto la ricetta pari pari di Benedetta Parodi e vedrete voi stessi. :)

Tortino di cioccolato dal cuore morbido

  • 100 gr di cioccolato fondente
  • 100 gr di burro
  • 2 uova 
  • 80 gr di zucchero
  • 40 gr di farina
  • acqua qb
  1. Sciogliere il cioccolato con burro e un goccio d'acqua.
  2. Imburrare e infarinare i pirottini.
  3. Trasferire il cioccolato in una ciotola a raffreddare poi aggiungere uova, zucchero e farina setacciata.
  4. Riempire per metà i pirottini con l'impasto ben amalgamato.
  5. Cuocere per 10 minuti in forno a 220 gradi