Uno sguardo sui miei piatti

Uno sguardo sui miei piatti

Seguimi via Email

mercoledì 12 dicembre 2012

Polpettine morbide di pollo in brodo



Oggi la faccio breve che mi sono impigrita e non ho tanta voglia di scrivere. Chi mi conosce però sa che quando sperimento qualcosa che mi riesce bene, non posso tenermelo per me, devo raccontarlo ai quattro venti! :)
Venti dunque, udite, udite, la ricetta delle mie morbidissime polpettine di pollo!
Non avrò scoperto l'America, ma ho fatto da me (chiedo perdono per le dosi approssimative, infatti...io sono andata a occhio!) e sono molto soddisfatta del risultato!
Sono ottime anche da sole, senza pasta, o nel mezzo di una minestra di verdure secondo me.

Polpettine morbide di pollo in brodo

2 petti di pollo
1 uovo
4 o 5 cucchiai di pan grattato
1/2 bicchiere di latte
Una manciata abbondante do grana grattugiato
Un ciuffo di prezzemolo tritato
Sale e pepe

Innanzi tutto ho grigliato il petto di pollo stando attenta a non farlo indurire troppo. Poi l'ho tagliato a pezzetti e l'ho passato al mixer con un pò di latte (non tutto il mezzo bicchiere, solo un pò in modo che la carne si frullasse più facilmente.) Ho messo tutto in una ciotola capiente ed ho aggiunto gli altri ingredienti dosando latte e pan grattato in base alle necessità (se troppo solido aggiungevo latte, se troppo molle aggiungevo pan grattato).
Ho formato le polpette con le mani e le ho passate per un paio di minuti al massimo in una padella antiaderente senza aggiungere olio, con lo scopo di sigillare la carne e farle restare ben compatte.
A parte ho preparato un brodo con un pò di dado granulare (l'ideale sarebbe state usare delle verdure come carote, sedano e cipolla, ma non ne avevo, per cui...), ho aggiunto le polpette e vi ho cotto la pasta (fatta con acqua e farina e tirata a mano, ma va benissimo anche quella comprata!) Ovviamente non l'ho scolata ma l'ho lasciata brodosa e l'ho mangiata quasi bollente per contrastare i primi freddi di stagione!