Uno sguardo sui miei piatti

Uno sguardo sui miei piatti

Seguimi via Email

martedì 5 giugno 2012

Torta light al cacao e mirtilli rossi

 
Ci si aggira con una certa fiacca in questi giorni. La pancia sembra essere particolarmente attratta dalla forza di gravità e il caldo non facilita il pur semplice compito della respirazione.
Si va e si viene da Milano per portare a termine questo ultimo mese di lavoro prima di una maternità che al momento sembra quasi un miraggio! :) Ho in testa un sacco di idee, di attività che vorrei avviare e possibilmente finire durante questi mesi futuri, e anche se so già che non riuscirò a fare quasi nulla di quello che ho preventivato, il solo ragionare e organizzare quel periodo, mi fa sorridere con la faccia sognante! :)

Intanto oggi è martedì e ieri mattina, andando al corso pre parto, ho portato un dolcetto che sembra sia piaciuto ai più (me compresa). Si tratta di una tortina scura scura e profumosa di cacao che mi ha inondato casa di un aroma persistente e molto coccoloso! Versione light di un desiderio proibito, potremmo dire.
Sì, perchè ad un corso pre parto non mi sembrava il caso di presentarmi con una super burrosa torta farcita...no? (la mia stessa ginecologa mi avrebbe inseguito per chilometri per il danno fatto a tutto il gruppo! Eheh! :) E quindi ho optato per questa ricetta tutta sperimentale (Yessss, l'ho inventata ioooo!!!) che non prevede l'uso di uova (ehm...il mio frigo ne era sprovvisto..) e sostituisce il burro con soli 3 cucchiai di olio di semi, non male, vero? E poi trovo che l'abbinamento del cacao amaro con i mirtilli rossi, oltre che delizioso, sia anche mooooolto chic! ;)

Buona tortina light allora! :)

Torta light al cacao e mirtilli rossi

300 gr di farina 00
300 ml di latte
100 gr di zucchero di canna (di cui 30 per la copertura)
3 cucchiai di olio di semi
1 bustina di lievito per dolci
70 gr di cacao amaro
2 cucchiai di mirtilli rossi disidratati
qualche fiocco di margarina (facoltativo)

In una terrina mescolare bene tutti gli ingredienti (dello zucchero usarne solo 70gr) partendo da quelli solidi e lasciando per ultimi solo i mirtilli di cui ne vanno aggiunti all'impasto solo i 2/3.
Versare poi il composto in un teglia unta e infarinata, cospargere tutto con i mirtilli restanti e con 30 gr di zucchero.
Aggiungete qualche fiocco di margarina (o di burro) in superficie per dare maggiore morbidezza.
Infornate a 180° per circa 30 minuti o in ogni caso fino a quando, inserendo uno stecchino di legno nel dolce, non ne uscirà asciutto.