Uno sguardo sui miei piatti

Uno sguardo sui miei piatti

Seguimi via Email

mercoledì 17 novembre 2010

Caramelle a sorpresa

Ieri sera io e Andrea eravamo pronti e carichi per il nostro settimanale allenamento di pallavolo. Tuta, scarpe da ginnastica e zaino in spalla: sportivissimi! Raccattiamo le giacche, chiavi della macchina a portata di mano, spegnamo le luci, apriamo la porta... Mah, prima di avviarci, fammi dare un'ultima occhiata al cellulare, non si sa mai...
Appunto. "Ragazzi, stasera niente allenamenti!"
Fantastico! Non eravamo poi così attivi in realtà! :)
Tempo record eravamo tutti e due in pigiama posizionati davanti la tv! (Che pantofolai!! :)
Ma chi mi conosce sa che io non sono nata per stare ferma, e anche se la semifinale di X-Factor meritava la mia attenzione (veramente bravi i cantanti quest'anno!), ho deciso di dedicarne una parte ad un nuovo esperimento culinario (e cosa sennò!) :)

E quindi eccomi di nuovo immersa in una nuvola di farina a elaborare e rielaborare ricette già provare da me o da altri..


Caramelle a sorpresa

Per la pasta:

300 gr di farina
120 gr di burro
100 gr di yogurt bianco
1 dl di latte
1/2 bustina di lievito

Per il ripieno

2 mele
uvetta
pinoli
zucchero di canna
miele d'acacia
noci
succo di limone

In una padella antiaderente mettete la mela tagliata a pezzettini molto piccoli (io l'ho tritata con la lunetta per esempio), due cucchiai scarsi di zucchero di canna, i pinoli, l'uvetta e una spruzzata di limone.
Fate andare a fuoco medio per 5 minuti circa e lasciate raffreddare

Impastate insieme tutti gli ingredienti che andranno a formare la sfoglia delle caramelle, e stendetela su un piano ben infarinato ritagliando dei quadrati di circa 5/6 cm.
Con un cucchiaino prelevate un po' dell'impaso di mele e mettetelo al centro di alcuni quadrati di pasta, arrotolate e chiudete con le dita le estremità come a formare una caramella (ma và?).
Riempite i quadrati rimanenti con un mezzo cucchiaino di miele e una noce e usate lo stesso procedimento per chiudere.

A questo punto mettete tutte le caramelle su una teglia foderata di carta forno e infornate a 180° per circa 20 minuti.

Sentirete che profumo! Perfette a colazione o a merenda con una fumante tazza di tè!

2 commenti:

  1. che carine queste caramelline! oggi ho postato la ricetta non cioccolatosa che ti dicevo :) buona giornata!

    RispondiElimina
  2. Vista! Molto interessante in effetti, anche se (ahimè!) non amo molto i lamponi, per cui mi sà che cambierò marmellata... :)

    RispondiElimina