Uno sguardo sui miei piatti

Uno sguardo sui miei piatti

Seguimi via Email

lunedì 17 ottobre 2011

Ricetta in gara per il contest Ananasso #3: Tortelloni colorati Ananas e ricotta salata


Contest concluso! 

Sono in ritardo, lo so! In realtà la chiusura del contest era fissata per il 15 sera alle 00.00, ma quell'ora mi trovavo in uno sperduto paesino del nord-est della Spagna a mangiare chili di buonissime tortillas homemade dalle signore del paese in onore del matrimonio di una mia grande amica, che si sarebbe tenuto il giorno dopo.
Direi che è un ottimo motivo per non essere riuscita a chiudere ufficialmente il contest il 15 stesso, no?! ;)

In ogni caso garantisco (vi tocca credermi sulla parola!) che le ultime ricette partecipanti al contest mi sono giunte tutte entro quella data, e siccome mi sembrava comunque carino riservare loro uno spazietto qui sul blog come ho fatto con quelle di Lilli e Maria Grazia (parlo sopratutto delle ricette di non-blogger), ho deciso di pubblicarle ugualmente anche a contest concluso.

Ecco, perciò, qui per voi la prima delle tre ricette non ancora pubblicate partecipanti al contest (a brevissimo arriveranno anche le altre due, abbiate fede! :)


Tortelloni colorati Ananas e ricotta salata (più variante a saccottino) di Franceskina


"Dopo tre mesi passati a studiare la mia creatività è esplosa in questa ricetta!! Come tutte le cose, facendole poi vengono in mente altre idee e quindi ne ho fatto anche una variante a saccottino! Non sto a dilungarmi in chiacchiere e inizio subito a descrivere le ricette, iniziando dai TORTELLONI 


Ingredienti:

per il ripieno: 100 g. ananas e 180 di ricotta (per darvi le proporzioni…poi siccome io ho fatto tanta pasta ne ho dovuto fare ancora un po’…)
per la pasta gialla: 300 g farina 00, ½ cucchiaino di curcuma (se non l’avete oppure non vi piace, potete usare una bustina di zafferano), 3 uova, un pizzico di sale
per la pasta verde: 50 g di spinaci surgelati (due cubetti circa), 250 g farina 00, 2 uova, un pizzico di sale
per la pasta marrone: 90 g farina 00, 20 g cacao amaro in polvere, 1 uovo, un pizzico di sale

Innanzitutto pulite l’ananas e tagliatela a fettine e poi a pezzettini piccoli, mettetela in un colino in modo che perda un po’ di sugo (altrimenti poi se rimane troppo “bagnata” vi bucherà la pasta del tortellone!). Tagliate anche la ricotta salata a cubetti piccoli e mettetela in un recipiente, in attesa di unirvi l’ananas!

Per preparare la pasta gialla unite gli ingredienti e impastate energicamente fino a che la stessa risulti omogenea, elastica, ma non molle. Avvolgete con della pellicola e mettete in frigorifero.

Per preparare la pasta verde mettete in un pentolino gli spinaci surgelati coperti d’acqua e fate bollire fino a che non saranno completamente scongelati e appena cotti. Scolate molto molto bene in un colino, facendo pressione con una forchetta affinché perdano tutta l’acqua. Unite gli altri ingredienti e impastate come sopra. Fate attenzione che non rimanga troppo molle la pasta, nel caso aggiungete ancora un pochino di farina. Avvolgete con la pellicola e mettete in frigo.

Per fare la pasta marrone impastate tutti gli ingredienti come sopra, se dovesse risultare troppo dura la pasta, aggiungete un goccio d’acqua. Avvolgete nella pellicola e mettete in frigo.

Liberate il tavolo e cospargete con un po’ di farina il lato del tavolo dove andrete a mettere i vostri tortelloni.
Unite l’ananas sgocciolata alla ricotta e mescolate. (se volete potreste anche provare a passare al mixer il ripieno e poi metterlo in una sac à poche…ma io ho preferito tenerlo a pezzetti per esaltare il sapore dell’ananas, anche se poi in effetti ho avuto qualche problema con la pasta…quindi per la versione a saccottini ho deciso di passarla un po’ con il mixer! Vedete voi come preferite!)
Iniziate a passare la pasta gialla nella macchina per tirare la pasta, fino a che non sarà dello spessore desiderato (io l’ho tirata fino al 6)
Tagliate dei quadrati di sfoglia e mettete al centro il ripieno. Se volete potete bagnare leggermente due lati del quadrato in modo da sigillare meglio il tortellone, piegate a triangolo la pasta e poi girate i due estremi per chiuderlo nella forma tipica! Se invece avete la rotella apposita, potete piegare la pasta a metà e tagliarli della forma desiderata (saranno anche più facili da cuocere così…ma io non avevo la rotella…sigh! L’ho dimenticata nella casa di campagna…dovrò comprarne una anche per Milano!)
Ecco fatto!
Ora cuoceteli in acqua bollente e serviteli con del burro fuso e salvia, oppure anche con della pancetta a fettine, tagliata a listarelle e passata in padella (ma io sono intollerante al maiale e quindi ho optato per burro e salvia!)

Ed ora la variante a saccottino!
Dunque, tutto uguale fino al momento di tirare la pasta, ma questa volta fate dei quadratoni più largi, diciamo di circa 15/20 cm di lato. Fate asciugare un po’ la pasta e poi scottatela in acqua bollente come per fare le lasagne. Dopo averla tirata fuori dall’acqua “impanatela” con del parmigiano, riempitela con il ripieno di ananas e ricotta salata, chiudeteli un po’ tipo un sacchetto di monete d’oro e mettetela in una teglia per muffin o in piccoli recipienti che vadano in forno (quelli usa e getta di carta d’argento vanno benissimo). Infornate a 200° per circa 7 minuti!
Buon appetito!!!"

2 commenti:

  1. Quando ho letto questa ricetta non potevo credere ai miei occhi... mi è venuta immediatamente la voglia di provarli a fare, dire che un'idea geniale non rende...
    Bravissima Franceskina!!!

    Ciao, Sara

    RispondiElimina
  2. Geniali i tortelloni colorati ananas e ricotta salata! un accostamento veramente interessante! appena ho un po di tempo provo a farli!!!

    RispondiElimina