Uno sguardo sui miei piatti

Uno sguardo sui miei piatti

Seguimi via Email

venerdì 11 febbraio 2011

Russian Tea cakes al cardamomo

Oggi facciamo un bel salto indietro, atterrando precisamente qui, perchè è vero che vi ho parlato dei miei regalini natalizi, ma non ho mai approfondito le singole ricette. Presa da mille nuove idee, da una marea di stimoli sempre nuovi e dalla voglia di guardare sempre avanti e fare, fare, fare...quei poveri regalini sono passati da questo blog solo come accenno e questo mi dispiaceva un po'.
Per cui, mettetevi l'anima in pace, oggi vi racconto proprio di un tipo di biscottini fatti a Natale che sono finiti nelle mani e nelle bocche di tutto il parentame! :)

Dunque, l'ispirazione per questi biscottini arriva da un blog molto carino che si chiama La ciliegina sulla torta (uno di quei blog dalle foto eteree che non puoi assolutamente leggere a stomaco vuoto!:) che li presentava in veste piuttosto raffinata su una ciotolina rialzata creando un accostamento cromatico con lo sfondo che richiama il freddo gelido delle steppe.
Mi hanno fatto subito simpatia sia per la loro forma tondeggiante, sia per questo aspetto "innevato" di zucchero a velo che fa tanto chic! :)
Ho letto la ricetta e la mia mente, in automatico, ha inserito un altro ingrediente: il cardamomo.
Nessuna scelta poteva essere più azzeccata! Una nuvola di profumo ha invaso tutta la casa!

Come tanti soldatini impolverati sono usciti dal forno e la loro fragranza mi strappava ogni volta un sorriso! *.*
C'è da dire, per dovere di cronaca, che non tutti quelli che li hanno assaggiati hanno sviluppato la mia stessa passione nei confronti di queste palline bianche, ma per chi ama il cardamomo, secondo me, sono un must!! :)


Russian Tea cakes al cardamomo

(Nota: riporto testualmente la ricetta di La ciliegina sulla torta a cui io ho aggiunto solo 5 o 6 semini di cardamomo eliminando la vaniglia)
  • 225 g di burro
  • 50 g di zucchero a velo
  • 1 cucchiaio raso di estratto di vaniglia (o i semi di una bacca)
  • 275 g di farina 00
  • 100 g di noci tritate finemente
  • un pizzico di sale
  • zucchero a velo per la copertura
Lavorare in planetaria (o nel robot, ma anche a mano) - io ho lavorato tutto con la frusta manuale - il burro morbido con lo zucchero a velo fino ad ottenere una crema, unire l’estratto di vaniglia - che io ho sostituito con il cardamomo - ed un pizzico di sale e amalgamare bene il tutto. Aggiungere tutta la farina setacciata e le noci tritate ed impastare velocemente il tutto fino a quando la farina sarà assorbita. Avvolgere l’impasto con la pellicola e lasciar riposare in frigorifero per due ore; formare 45 palline (circa 15-16g ognuna) senza scaldare troppo l’impasto, lasciarle riposare in frigo per un’altra mezz’oretta, sistemarle leggermente distanziate su una teglia rivestita di carta forno ed infornare in forno preriscaldato a 170°C per circa 18-20 minuti, i dolcetti non devono assolutamente dorare. Una volta sfornati risulteranno morbidissimi e delicati, lasciarli raffreddare 5 minuti, passarli subito in abbondante zucchero a velo e lasciarli raffreddare su una griglia; una volta freddi, ripassarli ancora nello zucchero. Conservare in scatole di latta.

4 commenti:

  1. :) Ecco uno che di spezie se ne intende! :)

    RispondiElimina
  2. Хорошо! Печенье из России!

    Fra

    RispondiElimina
  3. Да, да, очень хороший и ароматный! ;)

    RispondiElimina