Uno sguardo sui miei piatti

Uno sguardo sui miei piatti

Seguimi via Email

venerdì 6 aprile 2012

Cipolle al forno in agrodolce

 Se c'è una cosa che questa gravidanza ha accentuato (e per chi si fosse perso il post che è l'altra sera ho cancellato per errore...sì, sono in attesa e io e Andrea siamo euforici all'idea!! :) , è la ricerca per i sapori forti. Il mio gusto si è sempre un po' sbilanciato verso cose molto saporite (sono calabrese, d'altronde!), ma in questo periodo sono diventata quasi monotematica (è pur vero però che ad una donna incinta si perdona tutto, no?!) ;)
Altra fondamentale caratteristica che necessito in questa fase, è la semplicità di realizzazione di ciò che devo cucinare, un po' perchè non ho molta voglia di perder tempo dietro i fornelli, e un po' perchè mi stanco talmente velocemente che in caso di ricette complesse, non arriverei a metà realizzazione! :)
In questo scenario, questa ricettina si colloca perfettamente: semplicissima e super saporita (ma non immangiabile per il resto del mondo, ecco!) E' una versione rivisitata di una realizzazione che ho letto on line, da qualche parte, e che ho fatto già 2 volte negli ultimi 5 giorni (ve lo dicevo che sono diventata monotematica!)

prima di finire in forno..
Cipolle al forno in agrodolce

Cipolle bianche (io ho usato quelle schiacciate alle punte)
sale
olio
aceto di mele (o di vino bianco)
glassa di aceto balsamico (o semplice aceto balsamico)
pepe nero
zucchero
menta

Tagliate le cipolle a metà eliminando lo strato esteriore. Sistematele in una teglia con la parte tagliata rivolta verso l'alto e cospargetele a piacimento con tutti gli altri ingredienti.
Infornate a 180° per circa 50 minuti. Buone da mangiare sia fredde che tiepide.

1 commento: