Uno sguardo sui miei piatti

Uno sguardo sui miei piatti

Seguimi via Email

mercoledì 13 maggio 2015

Mercato Metropolitano, un concept prima ancora che un luogo


Ero stata invitata all'apertura di questo spazio qualche giorno fa, ma poi per un motivo o per un altro, non sono riuscita ad essere presente nè alla rassegna stampa, nè all'inaugurazione, ripromettendomi però di farci un salto prima o poi.
Il momento è arrivato domenica scorsa, quando, dopo una pizza con amici mangiata in zona, abbiamo deciso di fare due passi e "ispezionare" questo famigerato Mercato Metropolitano alla ricerca di un gelato, poi trovato, mangiato e risultato buonino...senza infamia e senza lode, ecco.
Il posto invece è uno spazio pulsante con una struttura che ricorda quella di un mercato comunale a tutti gli effetti, ma chiaramente più...radical chic!
La sera di domenica, con bambini piccoli e scatenati da tenere d'occhio e un sacco di gente in giro, non era di certo il momento ottimale per scrutare attentamente ciò che questo luogo aveva da offrire. Per cui, il giorno dopo, sono ritornata in solitaria e nel pieno della calura pomeridiana e l'atmosfera che mi circondava era radicalmente differente. 
Molta meno gente, alcuni stand ancora chiusi e altri che, sonnecchiosamente iniziavano a prepararsi all'operatività della sera. Qua e là gruppetti di amici chiacchieravano davanti ad una birra o ad una focaccia, facendo percepire il senso più forte di ciò che il Mercato Metropolitano vuole essere: un punto di incontro.
L'allestimento esterno richiama l'atmosfera di un orto o un vivaio, e per un attimo riesce ad offuscare la consapevolezza di essere in piena Milano, dietro Porta Genova, in una delle zone più vive e vibranti della città.
La parte interna, invece, si divide in due macro sezioni: un'area simile ad un piccolo shop che offre principalmente prodotti ricercati e confezionati (con prezzi che parlano da soli, ahimè!)
L'altra parte del mercato coperto è dedicata ai banconi dove si può gustare un'ostrica fresca e accompagnata da vino bianco, o un croissant con un caffè appena tostato, o una focaccia a lievitazione naturale (meravigliosa, ve lo dico!)
Suggestivo, d'ispirazione e sicuramente accattivante, il Mercato Metropolitano crea uno spazio aperto nel periodo Expo (01/05/2015 - 31/10/2015) dove si può conversare, fare la spesa e assaggiare buoni prodotti, generalmente a km zero. 
Non immaginatelo però un posto economico, perchè non lo è. E' accessibile e sa di "sfizio" che fortunatamente possiamo ancora toglierci, ma di certo, per il futuro, comprare dai produttori locali dell'hinterland milanese vi garantirà alta qualità e prezzi più ragionevoli.

Nessun commento:

Posta un commento