Uno sguardo sui miei piatti

Uno sguardo sui miei piatti

Seguimi via Email

martedì 7 giugno 2011

Riassumiamo! :)



Che strano mi fa essere di nuovo qui, davanti lo schermo bianco, per raccontare e raccontarmi di nuovo nel mio amatissimo blog! :)
E torno come nuova! Sposata, in effetti! :)

Beh, chi mi legge lo saprà, ma io scrivo anche per i nuovi (ce ne sono?!:) che magari non sanno (giusto perchè gli è sfuggito perchè io l'ho detto e ridetto proprio a tutti!:) che avevo in ballo questo "piccolo" cambiamento di vita!:)
E' un anno che stavamo pianificando, scegliendo, prendendo decisioni, affogando e riemergendo da nuvole infinito di tulle e mare zuccheroso di confetti multigusto... e alla fine (giuro, se ci ripenso non mi sembra vero!) ce l'abbiamo fatta! Il 7 maggio siamo meravigliosamente diventati marito e moglie! :)

Fatta eccezione per il servizio del ristorante che è stato, insieme al menu, quasi completamente improvvisato dal personale di sala e cucina - perchè al piano di sopra avevano un altro matrimonio, fissato per errore nella stessa giornata del nostro, e che non sono stati in grado di gestire, finendo per fare dei gran casini con le nostre portate....(potete capire il dramma di una cosa del genere per una come me che, dopo aver meticolosamente scelto e accostato le pietanze insieme ad Andrea in base ad una precisa logica di gusto, ci siamo trovati vanificati il lavoro di mesi..?! Ma vabbè...) e per tutto ciò che questo ha potuto generare nelle famiglie (che nel delirio generale di emozione e desiderio di perfezione, hanno dovuto affrontare con noi la questione!) Ecco...fatto eccezione per queste questioni di forma e di gestione (la perfezione non esiste, per la cronaca! Lo dico per i più convinti! :)...è stato davvero uno splendido matrimonio, di cui ricorderò per sempre una gran folla di sorrisi, di abbracci e una quantità infinita di affetto! A fiumi! :) E ovviamente lo sguardo dolce e onnipresente di Andrea..!!! ^__^

Ora, finito il momento romantico e weddingeggiante (con occhi a cuoricino e tutto il resto), passiamo...al viaggio!! ;) (Pensavate di farla franca! Ihihih! Maddai, ci si sposa una volta sola, datemi un po' di soddisfazione! Sarò fulminea, lo giuro! ;)

Dunque.. visto il nostro amore per le terre americane, abbiamo deciso di andare a macinare un po' di chilometri (5730, per la precisione!) sulla costa ovest degli States! Una figata, diciamolo! ;)



Arrivo a San Francisco, con le sue salite e discese ripidissime e l'oceano sullo sfondo..
Poi Yosemity Park con le sequoie secolari...


Giro bollente nei 42° C della Death Valley...
Poi dritti a Las Vegas, la città del vizio! (Con breve tappa - improvvisata e molto nerd!- alle porte dell'area 51!:)

 
Confusi dalle luci metropolitane, ci siamo lanciati alla ricerca di pace e natura nello splendido Bryce Canyon prima e nel Grand Canyon poi..dove abbiamo trovato la neve! o.O



Tra un Canyon e l'altro, Kayenta e la spettacolare-da-restare-senza-fiato Monument Valley!

Poi Sedona e il suo villaggio tutto New Age (finalmente un po' di cibo biologico e...commestibile!)
E' il momento di Phoenix, tappa intermedia prima di San Diego (con annesso concerto dei System Of A Down,regalo di nozze da parte di un'amica !)
Last but not least..Los Angeles con la sua Hollywood scintillante!
Con Disneyland a 2 ore...ovviamente abbiamo fatto una capatina anche lì! ;)

Ecco! Finito! Ho riassunto riassunto riassunto! :)

Siamo rientrati da una settimana e stiamo facendo amicizia con la nostra nuova vita insieme...ovviamente addolcita anche da qualche little sweet cakes! ;)





Welcome back cake!
(Ovverosia Torta Pere e Cioccolato con farina di grano saraceno)





200 gr di farina di grano saraceno
50 gr di farina "00"
150 gr di zucchero
un pizzico di cannella
una bustina di lievito
30 gr di olio di semi
270 ml di latte
100 gr di cioccolato fondente a pezzetti
2 pere Williams a pezzetti

Facile facile! :)
Iniziate mescolando prima tutti gli ingredienti solidi (lasciando da parte solo le pere) e integrando gradualmente quelli liquidi mescolando con una frusta. Sbucciate le pere e tagliatele a pezzetti (più o meno grandi in base a se preferite o meno sentire la consistenza della frutta nel dolce).
Disponetene i 3/4 sul fondo della teglia leggermente unta (io ho usato un po' di scottex imbevuto con dell'olio per non ungerla troppo) e aggiungete quella che resta al composto. Versate tutto nella teglia e infornate per 30 - 40 minuti a 180° nel forno già caldo.
Colazione dolce e coccolosa...assicurata! :)

17 commenti:

  1. Stavo per urlare "ma chissene di tutta sta robba, facce magnà!"...poi è arrivata la ricetta. ;-)
    un'amica dei System of a Down?

    RispondiElimina
  2. comunque la scelta degli antipasti al pranzo di nozze è stata grandiosa, avrei voluto fare il bis ma i camerieri mi guardavano storto...
    e ottima torta, tua madre si è incaponita che dovessi portarmene un pezzo enorme a casa...e alla fine l'ho sottratta a voi! :-D

    RispondiElimina
  3. Allora sei stato tu il famelico mangiatore di torta che ci ha rattristato il giorno dopo!!!! :)
    Per fortuna la pasticceria ne aveva ancora un pezzetto in frigo e il lunedí mattina prima dipartire ce la siamo sbafata tutta! ^_^

    Ps: L'antipasto non era male, ma nel buffet mancava la metà della roba programmata! :( Anyway, io non ho mangiato quasi niente, per cui, come dire, problema per lo più vostro...sorry! ;)

    RispondiElimina
  4. Sì, scusa, non è un'amica dei System...la sintassi scorretta della frase (per colpa dell'orario in cui è stato scritto il post, precisiamo!), poteva trarre effettivamente in inganno! ;)

    RispondiElimina
  5. Io sono nuova ;-). Tanti auguri, Ilaura. Belle le foto. Seguiro il tuo bellissimo blog!

    RispondiElimina
  6. Congratulazioni!!!! Un abbraccio

    RispondiElimina
  7. Ma giusto ieri passavo di qui e ti pensavo :) bentornata! Vedrai, gli occhi a cuoricino ti accompagneranno per un bel po', e ci piace :)

    RispondiElimina
  8. Ciao Veru! :)

    @una semplice passione, benvenuta!E grazie! :)

    @marifra79, grazie mille! :)

    @Reb, che carina, grazie! Sì, per ora mi sembra proprio che gli occhi a cuoricino sianouna condizione stabile! :D

    RispondiElimina
  9. ilaaaaa!!!!finalmente sei tornata :)))) ti seguivo su facebook eh! bellissimo il viaggio e bellissima tu in abito da sposa, così sorridente e radiosa. un bacio grande grande e ancora auguri!

    RispondiElimina
  10. Grazie grazie Ila! Ora anche io conto di rimettermi in pari con le tue letture!;) Sí, è stato davvero un gran bel matrimonio (sono un po' di parte però!:) e gran bel viaggio! Ma anche io concordo con te NY non si batte!! :D (e a settembre ci farò un saltellino per la terza volta!;) Un abbraccio

    RispondiElimina
  11. Che meraviglia di sposa...tanti abbraccioni, serenità e gioia come quel magico giorno :)

    RispondiElimina
  12. che sposa solare con abito stupendo che sei!!! stupendo il viaggio! buonissima la torta! Dessi http://me-foodcom.blogspot.com/

    RispondiElimina
  13. Ecco vedi io sono una di quelle nuove che non sapeva nulla e si è letta tutto trascinata dal tuo entusiasmante racconto!!!! Congratulazioni allora!!! Adesso ti seguiró se vuoi vienimi a trovare! Auguri cuoriciosi!!!

    RispondiElimina
  14. Ciao cavoli sabato non abbiamo avuto modo di parlare di te, del tuo matrimonio e del vostro fantastico viaggio! Anche noi siamo stati negli States 3 anni fa, abbiamo fatto il vostro stesso giro piu' New York e North Carolina da mio cugino! Ascolta, ma sabato poi che vi e' parso? Io mi sono divertita pero' poteva andare meglio, tu che dici?

    RispondiElimina
  15. Ciao Stella, che bello trovarti da queste parti! Beh, sì, sabato non c'è stato modo di parlare di molto in realtà, ma a me non è dispiaciuta come esperienza...mi sono divertita, ho conosciuto gente, ho sperimentato cose nuove...
    Su una cosa però devo dare ragione a Chiara, è stata un'esperienza un po' fine a sè stessa, senza un gran senso logico se non quello di un'azione di marketing, però alla fine ci stava, fa un po' anche parte del gioco,no? A te non è piaciuto?

    RispondiElimina