Uno sguardo sui miei piatti

Uno sguardo sui miei piatti

Seguimi via Email

sabato 26 maggio 2012

Frittata al forno di zucchine, pancetta e timo-limone (lo so, sono ripetitiva!)


Oggi vi scrivo dal mio balcone.
Abbiamo avuto un po'di amici a pranzo e, per fare spazio alla tavolata, il divano è finito in balcone. E io, subito dopo, ci sono finita sopra! Beh, diciamo le cose come stanno: ci sono finita alle 16.30...perchè è più o meno a quell'ora che ci siamo alzati da tavola!
Un menu improvvisato che ha però retto bene alla presenza di 6 uomini mangiatori e 2 donne (tra cui io...non so se mi spiego...) che hanno ben tenuto il passo!
Dunque, riassumo: guanciale calabrese (profumatissimo! Gran fatica averlo dovuto tagliare senza poterne assaggiare un pezzettino, mannaggia!), Rascatelli al ragu, frittata di zucchine e pancetta al forno, insalata di songino, caffè (per alcuni classico, per altri americano, seguito solo per un paio di loro da un liquore al finocchietto o da un bicchierino di crema al cacao, entrambi homemade dalla sottoscritta!
Tutto apprezzato mi è stato detto! E so' soddisfazioni!
Ma non è di tutto il menu che ho intenzione di raccontarvi le ricette (anche perchè, per esempio, sulla pancetta non ci sarebbe molto da dire... :)
La mia attenzione va al secondo, non perchè il resto non meriti un suo spazio (magari ci lavoreremo..), ma perchè è la scoperta del giorno, l'invenzione del momento! E, ve lo dico, ne vado molto ma molto fiera! :)
E' una via di mezzo tra una frittata e uno sformato, dalla consistenza morbida e spumosa, e dal profumo buono e primaverile! :) Una sorpresa per essere un piatto improvvisato, facente parte di un menu improvvisato durante un pranzo improvvisato.. Profumata di timo-limone, mio ultimo amore culinario! Un matrimonio perfetto per un pranzo ben riuscito! :)

Frittata al forno di zucchine, pancetta e timo-limone

1 zucchina tonda
1 zucchina trombetta
2 cucchiai pieni di guanciale tagliato a cubetti
3 cucchiai di parmigiano grattugiato
1/2 bicchiere di latte
3 uova
1 cucchiaio di scamorza tagliata a cubetti
2 cucchiaio circa di pan grattato
un filo di olio d'oliva (per ungere la teglia)
pepe nero
sale
qualche fogliolina di timo-limone

Lavate e tagliate a cubetti abbastanza piccoli le zucchine, poi mettetele in una ciotola capiente. Aggiungete tutti gli altri ingredienti fatta eccezione solo della scamorza e del pan grattato.
Mescolare bene il tutto e versare il composto in una teglia già unta con un filo di olio d'oliva.
Aggiungere i cubetti di scamorza in superficie e spolverare tutto con il pan grattato, un altro pò di pepe e qualche altra fogliolina di timo-limone (vedrete che profumo arriverà dal forno!)
Mettere in forno preriscalrdato a 160° per i primi 30 minuti, poi altri 20 miuti a 180°.
Potete sfornare quando in cima si sarà formata una crosticina dal colore dorato, poi far raffreddare qualche minuto prima di servire.
Buonissima anche fredda!

PS: Ehm...il fatto che le uniche foto "mangerecce" in questo post siano di una sola fettina superstite della frittata, dipende dal fatto che, presa dalla fame e dalla soddisfazione, mi sono dimenticata di fotografarla in versione...integra... E vabbè, accontentatevi! :)

Nessun commento:

Posta un commento