domenica 15 gennaio 2012

Cous Cous con pollo, zucchine e carote

Bisogna prenderla d'impegno. E' l'unico modo se non voglio far morire di abbandono il mio povero blog!
Altre questioni mi stanno tenendo lontana dalla mia tastiera e spesso anche dai fornelli (ve ne parlerò più avanti credo! :) per cui come conseguenza, il mio blog ne risente un sacco..
Oggi però diamo una sterzata, fosse anche minima. Andrea ancora dorme beato mentre io, in compagnia di una tazza di tè e di una fetta di pane e marmellata di arance (non di mia produzione, ma buonissima!), mi decido a mettere mano a questo luogo dimenticato da un po'... E vediamo che succede...

Ho un sacco di cose in archivio, nella famigerata lista dei to do (o in questo caso dei to write, visto che sono cose già fatte, ma di cui non vi ho ancora parlato...Vabbè...vaneggiamenti...), ma oggi vi parlo della nostra cena di ieri: un semplicissimo, ma decisamente gustoso cous cous con pollo, zucchine e carote. Niente soffritto, niente burro, solo un paio di cucchiai di olio a crudo per insaporire e sgranare per bene il cous cous.
Un piatto unico e una ricetta light (anche questo è legato a questo periodo) di cui però, ve lo dico, si è fatto anche il bis! Ecco come farlo.

Cous Cous con pollo, zucchine e carote

300 gr di petto di pollo
4 carote
una zucchina grande
250 gr di cous cous
due cucchiai di olio extravergine di oliva
dado da brodo vegetale
spezie (curry, noce moscata, paprika, curcuma)
succo di un limone

Per prima cosa tagliare tutto a tocchetti, sia il pollo dopo averlo battuto, che le verdure dopo averle lavate e pulite. Mettete i ritagli di pollo in una ciotola e con il succo del limone e fateli marinare per una 15ina di minuti almeno.
Nel frattempo preparate in una padella 3 dl circa di brodo utilizzando il dado e aggiungendo le spezie nella quantità desiderata. (se lo assaggiate, deve risultare molto saporito) Mettete nella stessa pentola del brodo il cestellino per cuocere a vapore contenente le verdure tagliate in precedenza e fate cuocere una decina di minuti. Le verdure devono risultare cotte alla prova forchetta, ma non troppo altrimenti si disfano)
Togliete il pollo dalla marinatura e mettetelo in padella a sigillare senza l'aiuto di olio, aggiungendo solo il succo della marinatura dopo un paio di minuti. Fate cuocere a fuoco vivo per qualche minuto ancora e poi riducete la fiamma e aggiungete un po' del brodo preparato per il cous cous (3 o 4 cucchiai in modo da lasciar cuocere il pollo nel brodo) e coprite con un coperchio.
Verificate la cottura delle verdure e se cotte toglietele dal fuoco. Versate il cous cous sul brodo sottostante le verdure e coprite facendolo iposare per un paio di minuti (leggete le istruzioni sulla confezione di cous cous perchè possono variare leggermente da una marca ad un'altra.)
A questo punto unite le verdure al pollo e conditele con un cucchiaio di olio a crudo. Aggiungete l'altro cucchiaio di olio al cous cous e sgranatelo per bene aiutandovi con una forchetta.
Potete decidere se servirlo già mescolato con le verdure (come ho fatto io) o creare due spazi separati nel piatto e lasciare a chi mangia il gusto di unire gli ingredienti.
Ottimo anche come pratico piatto da ufficio perchè buono anche freddo! :)

4 commenti:

  1. MMM.. sembra buono e soprattutto light per me che sono alla caccia di ricette di primi piatti per le mie intolleranze! Grazie!

    RispondiElimina
  2. Allora tanti auguri anche a te per la tua lievitazione....grazie di essere passata da me..

    RispondiElimina
  3. Primo impulso: dirti che no, le zucchine a gennaio nun se ponno sentì.
    Poi, sbirciando il commento prima del mio, passa tutto in secondo piano e ti(vi :D ) concedo anche la non stagionalità. Che bello, bello bello.

    RispondiElimina
  4. finalmente un'amante del cous cous! piacere mio!

    RispondiElimina

Seguimi via Email

Cerca nel blog

Caricamento in corso...