Uno sguardo sui miei piatti

Uno sguardo sui miei piatti

Seguimi via Email

lunedì 8 agosto 2016

Torta rustica radicchio, formaggio e pere


Allora: è buona! Ma buona buona del tipo che dopo averla fatta l'ho replicata altre 3 volte nel giro di qualche giorno (fino allo sguardo minaccioso di mio marito che non ne poteva proprio più!)

Facile, stra facile. Altro ottimo motivo per replicarla no stop.

Carina. Sì, dai, è carina, con tutte quelle montagnette golose, no?

Pratica. Sì, perché le montagnette sono funzionali al taglio porzionato della torta. Ovviamente potete anche farla con il metodo classico (e quindi niente montagnette, solo rota farcita e buonanotte!) ma così mi è sembrata più originale, voi che dite?

Torta rustica radicchio, formaggio e pere

2 rotoli di pasta sfoglia
1/2 cespo di radicchio rosso
1 pera (kaiser o abate o quella che preferite)
1/2 scamorza affumicata
1 cucchiaio di olio EVO

Predisporre un rotolo di pasta sfoglia su di una teglia da crostata. Intanto tagliare e lavare il radicchio e metterlo ad appassire in padella con il cucchiaio d'olio e un po' di sale. Una volta pronto, toglietelo dal fuoco e mettetelo a scolare su di un colino in modo che non sia eccessivamente umido nel momento in cui bisogna metterlo sulla sfoglia.
Tagliare la scamorza e la pera sbucciata a cubetti piccoli.
Disporre dei mucchietti di farcitura sulla sfoglia cercando di distanziarli circa un cm uno dall'altro, poi coprire con l'altro disco di pasta cercando di far aderire la pasta tra un mucchietto e l'altro.
Infornare a 180 gradi per circa 10/15 minuti.
Ottima anche fredda!


Nessun commento:

Posta un commento