Uno sguardo sui miei piatti

Uno sguardo sui miei piatti

Seguimi via Email

venerdì 19 dicembre 2014

Biscotti integrali con semi di papavero in doppia versione


Lucine colorate, freddo pungente, gente incappucciata e avvolta nelle sciarpe che corre freneticamente da tutte le parti.
E' strano, quest'anno, il mio sentimento per il Natale. 
La frenesia per i regali ha colpito anche me (poi mi piace un sacco, diciamolo!) però non placa l'ansia che mi porto dietro. 
Non vedo l'ora che arrivi, ma in fondo in fondo non vedo l'ora che passi...chissà perchè poi!

Intanto cerco di non pensarci troppo e di rallegrare gusto e olfatto con questi biscottini quasi magici! Io sono di parte, lo so, ma a me sono piaciuti un sacco!

Tutto parte da un'idea di Sigrid Verbert contenuta nel suo fantasmagorico libro "Regali Golosi". 

La ricetta di base però è quella della classica pasta frolla che mi è stata data da una mia carissssima amica (che con i dolci sa decisamente il fatto suo! Guardate qua per farvi un'idea!) 
Sigrid fa questi biscotti con la marmellata di lamponi, ma io li ho pensati come pensiero goloso, tra le altre, per una collega che è allergica ai frutti di bosco e perciò ne ho fatto una versione (molto apprezzata) alla nutella.

Insomma, basta, eccovi la ricetta! :)


Biscotti integrali con semi di papavero in doppia versione (lamponi e nutella)

200 gr di farina 00
100 gr di farina integrale
100 gr di zucchero
1 uovo
70 gr di olio di semi
1 cucchiaino di semi di papavero
1 presa di sale
1/2 bustina di lievito

Unite tutti gli ingredienti in una ciotola e amalgamateli fino a formare un panetto di pasta. Coprite con della pellicola e riponete in frigo per almeno 30 minuti. 
Una volta fatto riposare, stendete l'impasto cospargendo il piano di lavoro di farina, formate dei biscotti scegliendo la forma che più preferite (io ho scelto la stella perchè è molto natalizia!). 
Su metà dei praticate un foro al centro utilizzando una formina più piccola in modo che unendoli tra loro con la farcitura, questa possa essere visibile. 
Cuocete i biscotti per non più di 10 minuti (e comunque fino a quando non si siano appena dorati) in forno già caldo a 180°. 
Una volta cotti, fateli raffreddare prima di farcirli con la marmellata o con il cioccolato (io ho usato la classica nutella, ma si puù anche utilizzare del cioccolato fatto sciogliere a bagnomaria).
Si mantengono bene (sia farciti che non) se conservati in una scatola di latta o in una busta di plastica, anche fino ad una settimana.


Nessun commento:

Posta un commento